Italiano ON-Air

La storia di una nuova parola: "petaloso" - Episodio 7

June 22, 2022 Scuola Leonardo da Vinci Season 1 Episode 7
Italiano ON-Air
La storia di una nuova parola: "petaloso" - Episodio 7
Show Notes Transcript

Cosa significa "petaloso"? E come può una nuova parola entrare nella lingua italiana? Ascolta questa puntata in cui Raimondo intervista Chiara, una dei fondatori del gruppo Scuola Leonardo da Vinci. A proposito: "fondatori" o "fondatrici"?

Segui il nostro podcast sulla lingua italiana "Italiano ON-Air" su: https://podcast.scuolaleonardo.com
oppure sulle principali piattaforme di podcast:
Apple Podcasts | Spotify | Amazon Music | Google Podcast

Per informazioni sulla Scuola Leonardo da Vinci:  www.scuolaleonardo.com

What does "petaloso" mean? And how new words are added to Italian language? Listen to this episode where Raimondo interviews Chiara, one of the founders of the Scuola Leonardo da Vinci group. Speaking of which.... "fondatori" or "fondatrici"?

Follow our podcast  on the Italian language "Italiano ON-Air"  by Scuola Leonardo da Vinci: https://podcast.scuolaleonardo.com
or on the main podcast platforms:
Apple Podcasts | Spotify | Amazon Music | Google Podcast

Raimondo
Buongiorno a tutte e tutti! Questo è italiano on-air, il podcast settimanale della Scuola Leonardo da Vinci. Io sono Raimondo e oggi do il benvenuto a Chiara, una dei fondatori della Scuola Leonardo da Vinci.

Chiara
Ciao Raimondo, sono così contenta di essere qui

Raimondo
Chiara comincio subito con una domanda difficile: io ho detto che sei uno dei fondatori, ma tu sei una donna, quindi una fondatrice

Chiara
È corretto, in italiano quando si usa il plurale si deve usare il maschile, non abbiamo una forma neutra

Raimondo
Questa è una cosa che oggi viene sempre più contestata, soprattutto dalle generazioni più giovani che cercano un linguaggio molto più inclusivo

Chiara
È proprio vero, sai, la lingua cambia come cambia chi la parla. Ad esempio ora in italiano ci sono molte parole che prima non esistevano al femminile

Raimondo
È il caso di ministra, oppure sindaca!

Chiara
Eh si! Con l’ingresso delle donne in molte professioni, una volta privilegio dei solo uomini, sono entrate nell’uso molte declinazioni di sostantivi al femminile, come quelli che hai citato tu. Altri esempi sono chirurga, architetta, ingegnera.

Raimondo
Trovo molto bello che una lingua cambi con il tempo... questo la rende molto più viva

Chiara
Assolutamente d’accordo con te.

Raimondo
Senti Chiara, avrei una domanda: è l’accademia della crusca che decide i nuovi termini da includere nel dizionario italiano?

Chiara
Si, è un compito suo, ma in realtà l’Accademia non pubblica un dizionario da molti anni, però dedica delle schede alle nuove parole entrate nell’uso comune, promuovendone l’uso nella lingua italiana.

Raimondo
E quindi quali sono i criteri con cui si decide l’ingresso di una nuova parola nella lingua italiana?

Chiara
Guarda…. proprio pochi anni fa, abbiamo avuto l’esempio di un nuovo lemma entrato nel dizionario in un modo davvero curioso: pensa che un bambino di terza elementare aveva scritto l’aggettivo “petaloso” per descrivere un fiore. La parola è piaciuta così tanto alla maestra che ha scritto subito all’Accademia della Crusca per una avere una valutazione.

Raimondo
Mi ricordo molto bene di questa storia. L’Accademia però inizialmente non ha accettato questo nuovo termine.

Chiara
Inizialmente hanno risposto che la parola era sì bella, era sì chiara, ma che c’è un preciso criterio per essere inclusa: una parola nuova non può essere conosciuta e usata solo da chi l’ha inventata, la devono usare e capire tante persone.

Concludendo: «Se riuscirai a diffondere la tua parola fra tante persone e tante persone in Italia cominceranno a scrivere e a dire “Oh! Com’è petaloso questo fiore!”, ecco che allora petaloso sarà diventata una parola dell’italiano, perché gli italiani la conoscono e la usano».

Raimondo
Questa storia è bellissima, potresti raccontarci e dirci com’è finita?

Chiara
Beh i social hanno amato questa storia e su twitter è stata condivisa moltissimo, al punto che tutti, in Italia, hanno imparato a conoscerla, a utilizzarla e così è entrata di diritto nel nostro vocabolario.

Raimondo
Quindi Chiara tu stai dicendo che affinché una parola sia inclusa nella lingua italiana deve essere usata. E quindi questo è il motivo per cui stanno entrando molte parole inglesi o anglicismi.

Chiara
Si, e questo un po’ mi dispiace, preferisco l’invenzione di nuove parole come “petaloso”!

Raimondo
Anche io Chiara, se devo essere sincero. Ti ringrazio tantissimo per la tua partecipazione al nostro podcast

Chiara
È stato un piacere Raimondo!

Raimondo
Oggi abbiamo imparato una parola nuovissima, appunto “petaloso”: un fiore che ha molti petali… il fondatore o la fondatrice sono persone che danno inizio a qualcosa (un’attività, ma anche una città o un’associazione).

Chiara
Mentre una valutazione è un giudizio (positivo o negativo) ma anche la determinazione di un valore (ad esempio la valutazione di una casa è la sua stima economica, cioè quanto vale la casa). 

Raimondo
Ringraziamo ancora Chiara, grazie mille per la tua presenza e vi aspettiamo la prossima settimana. Inoltre vi ricordiamo di seguirci su spotify, apple podcast e sul nostro sito podcast.scuolaleonardo.com