Italiano ON-Air

Da dove vengono i blue jeans? - Episodio 3

May 25, 2022 Scuola Leonardo da Vinci Season 1 Episode 3
Italiano ON-Air
Da dove vengono i blue jeans? - Episodio 3
Show Notes Transcript

E aggiungiamo.... Cosa c'entra questo con la lingua italiana?

Siamo pronti a stupirvi! Ascolta la nostra nuova puntata di Italiano ON-Air, il podcast sulla lingua italiana della Scuola Leonardo da Vinci, dedicata a una storia molto curiosa sull'origine della parola "blue jeans" e scopri altri vocaboli e modi di dire italiani!
La storia completa la trovi qui: https://blog.scuolaleonardo.com/2022/04/22/dove-nascono-i-blue-jeans/

Segui il nostro podcast sulla lingua italiana su: https://podcast.scuolaleonardo.com

Apple Podcasts | Spotify | Amazon Music | Google Podcast


Where did the "blue jeans" come from?
And.... What does this have to do with the Italian language?

We are ready to surprise you! Listen to Italiano ON-Air new episode dedicated to the very curious story about the origin of the word "blue jeans" and discover other Italian words and idioms!
You can find the complete story here: https://blog.scuolaleonardo.com/2022/04/22/dove-nascono-i-blue-jeans/

Follow our podcast on the Italian language by Scuola Leonardo da Vinci on: https://podcast.scuolaleonardo.com

Apple Podcasts | Spotify | Amazon Music | Google Podcast

Alessio
Ciao! Bentornati per una nuova puntata di “Italiano on Air”, il podcast della Scuola Leonardo da Vinci, dove potrete imparare ed esercitarvi con la lingua italiana. Io sono Alessio

Katia
Io sono Katia, buongiorno

Alessio
Ho letto una cosa molto interessante che riguarda i pantaloni più famosi al mondo, ovvero i blue jeans! Katia tu indossi i jeans?

Katia
Si, assolutamente! Non potrei farne a meno, sono troppo comodi!

Alessio
E sai da dove provengono….

Katia 
Beh certo! Oggi si direbbe dagli Stati Uniti d’America, ma qualche anno fa, ai tempi dei miei nonni, si sarebbe detto genericamente “Dall’America”

Alessio
È vero, un tempo con “America” si intendeva prevalentemente gli Stati Uniti, oggi siamo più precisi. Beh comunque hai ragione in parte!

Katia
Uhm, forse vengono dal Canada?

Alessio
No Katia, in realtà l’origine, soprattutto del nome, è italiana!

Katia
Sul serio?

Alessio
Si, per essere precisi dalla città di Genova e un po’ anche da Torino

Katia
Questa storia me la devi proprio raccontare!

Alessio
La zona di Genova, nel Medioevo, era famosa per la produzione tessile con materie prime locali (lana, seta, lino, cotone) oppure importate dal Piemonte, come il fustagno.

Katia
Perdonami Alessio ma non conosco il fustagno, che cos’è?

Alessio
Il fustagno è un tessuto molto resistente. Un tempo era una stoffa pregiata, che potevano permettersi solo i nobili, poi piano piano, con la diffusione del cotone, è stato accantonato e utilizzato prevalentemente per gli abiti da lavoro.

Katia
Ok, ancora devo capire cosa c’entra il fustagno con i jeans

Alessio
Aspetta che ci arrivo. Nella città di Chieri, in provincia di Torino, si produceva un tipo fustagno di colore blu che veniva esportato attraverso il porto di Genova. Questo speciale tessuto blu, particolarmente resistente, era usato per confezionare i sacchi delle vele e per coprire le merci nel porto. Era usanza dell'epoca nominare i tessuti con il nome del luogo di produzione o di provenienza: pare che sia nato così il termine inglese blue jeans, dal francese Bleu de Gênes (ovvero il blu di Genova) che indicava appunto il nome del tessuto genovese.

Katia
Incredibile, non l’avrei mai detto!

Alessio
Aspetta che non è finita. Concorrente diretta di Chieri nella produzione del fustagno era la città francese di Nîmes con cui pare che, sempre a Genova, venissero realizzati i genovesi, cioè dei pratici e resistenti calzoni da lavoro indossati dai marinai e cuciti appunto con la tela di Nîmes: dal francese de Nîmes sembrerebbe derivare il nome denim, cioè il tessuto di cui sono fatti i jeans.

Katia
Fantastico, ma dove hai scoperto tutte queste cose?

Alessio
Sul nostro blog! Ah, sai che addirittura si dice che Giuseppe Garibaldi, eroe dell’unificazione di Italia, durante lo sbarco dei 1.000 indossasse un paio di “Genovesi”?

Katia
Oggi mi hai davvero sorpresa! Peccato sia arrivata l’ora di salutarci, ma prima un po’ di vocabolario:

Alessio
Indossare è un verbo che si usa per abiti e indumenti

Katia
Quando una cosa è accantonata significa che è lasciata da una parte, abbandonata. Ma accantonare significa anche “mettere da parte” ad esempio una somma di denaro.

Alessio
Infine “usanza” significa “tradizione”, viene spesso usato “usanza dell’epoca” per dire una tradizione che si usava in un determinato periodo storico e che ora non si usa più. Grazie Katia, grazie a tutti per aver ascoltato “Italiano on Air”

Katia
A presto! Alla prossima puntata!

Vi invitiamo anche a visitare il nostro blog all’indirizzo blog.scuolaleonardo.com

Ciao!